HomeApplicazioni Monitoraggio CellulareUtilizzo del telefono cellulare Android per il monitoraggio e le riprese remoti

Utilizzo del telefono cellulare Android per il monitoraggio e le riprese remoti

Programmi monitorare cellulare - Applicazioni monitoraggio remoto gratuita per Android

Utilizzo del telefono cellulare Android per il monitoraggio e le riprese remoti
App Spiare cellulare
Monitora chiamate, SMS, GPS, fotocamera, foto, video, Whatsapp, Facebook, ecc.
Scaricare AppVisualizza demo

Lo sviluppo della tecnologia sta diventando sempre più veloce e i telefoni cellulari vengono sostituiti sempre più frequentemente. Molti vecchi telefoni cellulari sono obsoleti. Questi vecchi telefoni cellulari sono generalmente inutili e non possono essere venduti. Dopotutto, potrebbero esserci dei dati privati in il cellulare che non può essere svuotato, quindi questi vecchi cellulari possono solo essere lasciati in casa e cadere in polvere.

Per la maggior parte delle persone, questi vecchi telefoni cellulari non possono essere utilizzati. Sebbene ci siano molti tutorial sull'uso di vecchi telefoni cellulari su Internet, molti di essi sono molto insipidi o difficili da usare e richiedono una forte abilità pratica.

Quindi oggi ti insegnerò cometrasformare in modo rapido ed economico un vecchio telefono Android in una fotocamera accessibile a distanza.

1. Costruisci una telecamera LAN

La realizzazione di una telecamera LAN richiede un software, ovvero ip-webcam. Gli utenti che possono accedere al Google Store possono cercare direttamente "ip-webcam" nello store e scaricarlo. Per gli utenti che non possono accedere possono andare su https:/ /www.appsapk.com /ip-webcam/ da scaricare.

App Spiare cellulare
Monitora chiamate, SMS, GPS, fotocamera, foto, video, Whatsapp, Facebook, ecc.
Scaricare AppVisualizza demo

Dal momento che metteremo questa telecamera sulla rete pubblica in un secondo momento, dobbiamo impostare una password per l'account, altrimenti sarà molto insicuro. Tuttavia, se è necessario utilizzarlo solo nella rete locale, la password dell'account può essere lasciata vuota.

Dopo aver configurato la password dell'account, altri contenuti possono essere regolati in base alle proprie esigenze.Si noti che se la larghezza di banda a monte della rete domestica è relativamente bassa, è possibile abbassare opportunamente la risoluzione video e il frame rate, altrimenti è possibile accedervi sulla rete esterna si blocca sempre.

Al termine dell'impostazione, passare all'ultima e fare clic per avviare direttamente il server.

Dopo l'attivazione del servizio, l'indirizzo di connessione video verrà visualizzato sull'interfaccia. Immettere l'indirizzo su qualsiasi computer o telefono cellulare nella rete corrente per accedere alla telecamera e fare clic sull'opzione del browser per visualizzare il contenuto video.

Utilizzo del telefono cellulare Android per il monitoraggio e le riprese remoti

Si può notare che oltre alla visualizzazione di video, ha molte funzioni, come: rilevamento del movimento (acquisizione automatica), commutazione del flash, registrazione in loop, ecc.

Ci sono funzioni più avanzate, come la cooperazione con tasker per sviluppare più funzioni, che puoi scoprire da solo.

Avviso:

Se si utilizza un telefono cellulare come fotocamera, è necessario prestare attenzione al problema della generazione di calore. A causa di problemi di progettazione di alcuni telefoni cellulari, l'apertura a lungo termine della fotocamera causerà un serio riscaldamento del telefono cellulare. si riscalda a lungo, il dispositivo potrebbe danneggiarsi. Per quanto riguarda se il tuo dispositivo è adatto all'uso come fotocamera, puoi testarlo tu stesso. In altre parole, può essere utilizzato come fotocamera sempre accesa se funziona per più di una o due ore a temperatura ambiente senza spegnersi per surriscaldamento. Tuttavia, devi comunque fare attenzione a non posizionarlo in un luogo in cui la temperatura è troppo alta o alla luce diretta del sole.

Se è sempre acceso, dovrebbe essere posizionato vicino all'alimentatore, oppure acquistare un cavo dati più lungo per caricarlo.

2. Collegarsi alla rete pubblica

La telecamera sopra attivata può essere utilizzata solo nella rete locale, se è necessario utilizzarla nella rete pubblica, sarà un po' più problematico. Se la banda larga che gestisci ha un IP pubblico statico, puoi configurare la mappatura delle porte sul router per accedervi sulla rete esterna.

Tuttavia, la maggior parte degli utenti a banda larga gestiti sono IP di rete pubblica dinamica o IP di rete pubblica condivisa, quindi l'impostazione della mappatura delle porte non funzionerà, quindi è necessario considerare alcune altre soluzioni.

2.1 Piano gratuito

Se non vuoi spendere soldi, puoi cercare direttamente la risoluzione dinamica dei nomi di dominio e la penetrazione della intranet per trovare il software correlato.Ci sono molti software commerciali che possono essere utilizzati. Questi software commerciali hanno istruzioni dettagliate per l'uso, quindi non le ripeterò. Se ne hai bisogno, puoi cercare il piano di utilizzo da solo. Per gli utenti con meno abilità pratiche o meno richieste, puoi registrarti e utilizzare direttamente il piano gratuito., è relativamente facile da installare.

Tuttavia, ci sono generalmente molte restrizioni gratuite, come restrizioni sul traffico, restrizioni sui numeri di mappatura, restrizioni sui nomi di dominio, ecc. Inoltre, è generalmente richiesta l'autenticazione del nome reale. Pertanto, dopo aver provato questa soluzione per un periodo di tempo, mi sono sentito molto a disagio, quindi ho rinunciato.

2.2 Schema

(Poiché il luogo di ripresa delle telecamere domestiche può coinvolgere aree di privacy, le persone non si fidano di alcune telecamere commerciali per caricare direttamente dati video non crittografati sul server dell'azienda. Inoltre, molte telecamere commerciali sono installate per facilitare il debug e l'installazione remoti. Esistono alcune soluzioni di controllo remoto. Credo che i dipendenti delle società commerciali non visualizzeranno le informazioni video in privato, ma questo metodo lascerà opportunità ad alcuni hacker malintenzionati, quindi ho creato io stesso una serie di servizi.)

La soluzione che utilizzo richiede un server di rete pubblica come proxy, perché il server non trasporta i principali servizi informatici, ma effettua solo l'inoltro del traffico, quindi non richiede prestazioni elevate e non richiede molto spazio di archiviazione.

La cosa più importante è che un servizio può fare molte cose, incluse ma non limitate alle seguenti cose: disco cloud privato, sito Web personale, repository Git, servizio proxy, server di gioco, servizio di download, crawler.

2.2.1 Principio di attuazione

Sono state dette molte cose disordinate sopra, parliamo prima del principio di questo schema:

Il principio è in realtà molto semplice. Si tratta di un servizio proxy inverso. Utilizzando un server proxy di rete pubblica (proxy-server) come trampolino di lancio, è possibile accedere al server da qualsiasi posizione sulla rete pubblica. Successivamente, il server inoltrerà il informazioni ricevute al corrispondente Il client proxy (peoxy-client), il client proxy accede al servizio sulla intranet Dopo che il servizio intranet ha risposto, viene ritrasmesso secondo il percorso opposto e infine è possibile accedere al servizio da qualsiasi posizione alla intranet Lo schema schematico è il seguente:

2.2.2 Piano di attuazione

Ho trovato uno strumento proxy inverso open source su GitHub, questo strumento ha una versione in pacchetto e la distribuzione è molto semplice, è lanproxy.

Indirizzo GitHub: https://github.com/ffay/lanproxy

Lanproxy è uno strumento di penetrazione intranet che invia tramite proxy personal computer e server LAN alla rete pubblica. Attualmente supporta solo l'inoltro del traffico TCP e può supportare qualsiasi protocollo TCP di livello superiore (accesso a siti Web intranet, debug dell'interfaccia di pagamento locale, accesso ssh, desktop remoto. ). Per utilizzare un server di rete pubblica di terze parti, devi pagare per la terza parte e questi servizi hanno varie restrizioni Inoltre, poiché i pacchetti di dati passeranno attraverso la terza parte, è anche un grosso pericolo nascosto per i dati sicurezza.

2.2.3 Scarica il software

Vai a https://seafile.io2c.com/d/3b1b44fee5f74992bb17/ per scaricare il server e il client in pacchetto.

2.2.4 Carica il server sul tuo server

Io stesso utilizzo il sistema CentOS 7.4, quindi introdurrò questo sistema come benchmark.Ovviamente sono supportati anche altri sistemi (inclusi vari Linux e Windows).

Va notato qui che è necessario avere familiarità con alcuni comandi di base relativi a Linux, supponendo che tutti conoscano alcuni comandi di base di Linux.

Se hai familiarità con i comandi di modifica del testo come vi (vim), puoi caricare direttamente il pacchetto compresso lato server originale nel servizio. Dopo la decompressione, puoi modificare il file di configurazione (proxy-server-20171116/conf/config. properties) con questi comandi.

Se non hai familiarità con i comandi relativi alla modifica del testo su Linux, puoi decomprimerlo ora sul tuo computer, trovare il file di configurazione corrispondente (proxy-server-20171116/conf/config.propertoes) per modificarlo, quindi comprimerlo di nuovo e caricarlo sul server.

Il file di configurazione predefinito è il seguente:

server.bind=0.0.0.0
server.porta=4900

server.ssl.enable=vero
server.ssl.bind=0.0.0.0
server.ssl.port=4993
server.ssl.jksPath=test.jks
server.ssl.keyStorePassword=123456
server.ssl.keyManagerPassword=123456
server.ssl.needsClientAuth=falso

config.server.bind=0.0.0.0
config.server.port=8090
config.admin.username=admin
config.admin.password=admin

Nota: modificare i campi nome utente e password.

Quindi carica il server sul server tramite il comando scp:

scp file_locale nome_utente_remoto@ip_remoto:cartella_remota

# Ad esempio scp lanproxy-server-20171116.zip root@12.34.56.78:/home/lanproxy

2.1.3 Installare gli strumenti di base

Utilizzare il comando ssh per accedere al server, è possibile accedere direttamente alla pagina Web e altri server possono utilizzare il comando ssh per accedere.

# Accedi al server ssh root@ip
# Immettere la password. La password è ottenuta dalla piattaforma in cui è stato acquistato il server. Non verranno visualizzati caratteri durante l'immissione della password. È sufficiente fare clic sul tasto Invio al termine dell'immissione.

Se sul tuo servizio non è presente uno strumento di decompressione del software zip, puoi installarlo con il seguente comando:

yum install zip decomprimi

Oltre a questi strumenti, devi anche installare l'ambiente di runtime java, basta installare direttamente openjdk, versione 1.7 o 1.8.

yum install java-1.7.0-openjdk.x86_64

Al termine dell'installazione, decomprimere il software:

decomprimi lanproxy-server-20171116.zip

2.2.5 Avviare il servizio

Vai alla directory bin nella cartella decompressa ed esegui il comando di avvio:

./avvio.sh

Se l'avvio ha esito positivo, mostrerà un pid come:

./avvio.sh 
Avvio del server proxy.avviato
PID: 19875

A questo punto il servizio è ufficialmente avviato, ed è possibile impostare il contenuto successivo sulla pagina web, e si può vedere la pagina di gestione visitando http://IP:8090 (IP è l'IP pubblico del server).

PS: se non riesci ad accedervi, controlla se puoi eseguire il ping della porta, del firewall del server e delle regole del gruppo di sicurezza.

La pagina di destinazione è la seguente:

Accedi con il nome utente e la password precedentemente configurati.Dopo il login, aggiungi un client, come segue, scrivi il nome che preferisci e usa la chiave generata casualmente.

Successivamente, vedrai che c'è una voce G-IPCam nella gestione della configurazione, fai clic su questa voce e quindi fai clic su Aggiungi configurazione per aggiungere la mappatura delle porte (aggiungi una mappatura della telecamera e le informazioni del proxy back-end riempiranno l'indirizzo IP visualizzato prima sulla fotocamera):

Dopo aver fatto clic su Invia, vengono aggiunti i dati di mappatura.

Avviso:

Per impostare la configurazione del gruppo di sicurezza per aprire la porta 8080, se si tratta di un server di altre piattaforme, è necessario configurare un firewall per aprire la porta.Il metodo di impostazione specifico deve essere impostato in base al tipo di sistema del server, è possibile cercare da solo.

2.2.6 Connessione client

Il paragrafo seguente è tratto dalla documentazione di lanproxy.

Finora, il server è stato creato. Finché il client è connesso correttamente, è possibile accedervi tramite Internet. Installare il client (client) su qualsiasi host di computer nella rete locale in cui si trova il telefono cellulare. pacchetto di rilascio scaricato sopra, ci sono client multipiattaforma basati su Java, la configurazione è la seguente:

Il file di configurazione del client Java si trova nella directory conf, configure config.properties

#Coerente con la chiave segreta inserita durante la creazione del client in background di configurazione del server proxy;
chiave.client=
ssl.enable=vero
ssl.jksPath=test.jks
ssl.keyStorePassword=123456

#Compila qui l'indirizzo del server proxy effettivo; non esiste un server per impostazione predefinita e, se hai il tuo server, sostituiscilo con il tuo indirizzo del server proxy (IP) server.host=lp.thingsglobal.org

#proxy-server ssl porta predefinita 4993, porta normale predefinita 4900
#ssl.enable=true, inserisci qui la porta ssl, quando ssl.enable=false, compila la porta ordinaria server.port=4993
  • Installa l'ambiente java1.7 o successivo
  • Esegui startup.sh nella directory bin nell'ambiente linux (mac).
  • Esegui startup.bat nella directory bin nell'ambiente Windows

Se non si desidera installare l'ambiente Java, è possibile eseguire direttamente il client compilato dalla piattaforma.

normale connessione alla porta
# mac 64 bit nohup./client_darwin_amd64 -s SERVER_IP -p SERVER_PORT -k CLIENT_KEY &

# linux 64 bit nohup./client_linux_amd64 -s SERVER_IP -p SERVER_PORT -k CLIENT_KEY &

# windows 64 bit./client_windows_amd64.exe -s SERVER_IP -p SERVER_PORT -k CLIENT_KEY
Connessione porta SSL
# mac 64 bit nohup./client_darwin_amd64 -s SERVER_IP -p SERVER_SSL_PORT -k CLIENT_KEY -ssl true &

# linux 64 bit nohup./client_linux_amd64 -s SERVER_IP -p SERVER_SSL_PORT -k CLIENT_KEY -ssl true &

# windows 64 bit./client_windows_amd64.exe -s SERVER_IP -p SERVER_SSL_PORT -k CLIENT_KEY -ssl true

Se non ci sono errori, dopo che la connessione è andata a buon fine, puoi vedere sulla pagina web che lo stato della connessione del client è diventato online, come segue:

Come puoi vedere, uno dei client di cui sopra è connesso e l'altro è offline.

2.2.7 Visualizzazione sulla rete pubblica

Se i passaggi precedenti sono normali e infine il client mostra lo stato online, è possibile accedere alla pagina Web per visualizzare la telecamera, visitare http://proxy-server-ip:8080 (ad esempio: http://12.34. 56.78:8080) per vedere se il display è normale.

Se non può essere visualizzato normalmente, controllare in sequenza i seguenti problemi:

  1. Verificare se è possibile eseguire il ping del server.
  2. controlla lanproxy

2.2.8 Telecamera indipendente

La comunicazione tra la telecamera di cui sopra e il server di rete pubblica utilizza un host nella rete locale come trampolino di lancio e uno deve essere attivato per garantire la normale connessione della telecamera, ma ciò causerà altri problemi, come il la ventola dell'host è troppo rumorosa, rispetto al consumo di energia, ecc. Dopotutto, abbiamo solo bisogno di un piccolo servizio di trasferimento, che sarà uno spreco. Per risolvere questo problema in precedenza, stavo per acquistare un Raspberry Pi come dispositivo di inoltro del traffico nella LAN.Dopotutto, il consumo energetico del Raspberry Pi è molto inferiore a quello di un PC personale ed è più silenzioso.

Successivamente, ho scoperto che Meefik ha sviluppato applicazioni correlate, che possono implementare direttamente i sistemi Linux su dispositivi Android. Quindi ho pensato che, dal momento che i sistemi Linux possono essere implementati, è possibile trasferire il traffico direttamente sul telefono cellulare in cui si trova la fotocamera? Quindi l'ho buttato di nuovo e alla fine ho confermato che il piano è fattibile, ma il processo è più problematico. Consentitemi di condividere il processo principale di seguito.

  1. Ottieni i privilegi di root.
  2. installa Busybox
  3. installa linux deploy

Sebbene i passaggi sembrino semplici, ci sono davvero troppi pozzi. Man mano che il sistema Android diventa sempre più perfetto, nella maggior parte dei casi non è più necessario il root, il che rende inutilizzabili molti strumenti di root. Dopo aver provato quasi tutti gli strumenti di root, e finalmente affidati a i permessi di root ottenuti eseguendo il flashing della macchina.Il dispositivo che utilizzo è un vecchio cellulare Huawei.Prima vado sul sito ufficiale per richiedere lo sblocco del bootloader, poi flasho la Recovery di terze parti, ed infine trovo un sistema con root autorizzazioni su Internet per eseguire il flashing. Va notato che se è la macchina principale, al momento non è ancora necessario eseguire il flashing della macchina, perché i pacchetti di flashing che si possono trovare su Internet sono fondamentalmente in bundle con un po' di spazzatura applicazioni, e la maggior parte di esse non viene aggiornata da molto tempo perché non sono redditizie., quindi è necessario fare attenzione quando si spazzola.

Ovviamente, se il telefono è praticamente inutile, puoi semplicemente lanciarlo, ma ricordati di disinstallare tutte le app spazzatura il prima possibile dopo aver eseguito il flashing del telefono. Uso il browser di file Es e uso la sua casella degli strumenti di root per disinstallarlo nel Riavvia il dispositivo dopo aver disinstallato le app spazzatura.

Se si ottiene normalmente il privilegio di root, il follow-up è relativamente semplice. Vai su Github·Busybox per scaricare il file apk, quindi installalo sul tuo telefono.Se Bubblebox richiede l'autorizzazione di root, fai clic su Consenti.

Quindi vai su Github · linuxdeploy per scaricare il file e installarlo anche sul telefono cellulare.Se devi installare la versione corrispondente del sistema, puoi cercare tutorial correlati su Internet, come "linux deploy to install CentOS", poiché il tutorial è troppo lungo, non lo descriverò qui..

Dopo che l'installazione del sistema è stata completata, anche il client corrispondente viene trasferito a lungo al sistema utilizzando il comando scp. Ad esempio, ho installato un sistema kail, l'architettura è armv71 e il file client_linux_arm7 deve essere caricato. Dopo il completamento, utilizzare ssh per accedere al sistema e seguire il metodo del passaggio precedente. Avviare il servizio. Se è possibile vedere che lo stato è online sulla pagina Web, significa che può essere utilizzato normalmente. I passaggi successivi dell'operazione sono come i due passaggi precedenti.

Utilizzando questo metodo è possibile salvare un PC di trasferimento, accendere la fotocamera sullo stesso telefono cellulare e connettersi al server direttamente sul telefono cellulare, risparmiando energia ed evitando il rumore dell'host.

Possiamo visualizzare la telecamera visitando.

Se si dispone di più telecamere, è possibile utilizzare la configurazione precedente per accedere a telecamere diverse tramite nomi di dominio diversi, senza dover ricordare quali indirizzi porta fastidiosi.

L'utilizzo di questa soluzione per implementare la telecamera in pratica non ha bisogno di scrivere codice, basta compilare alcuni file di configurazione secondo un formato fisso, quindi non è necessario avere una profonda conoscenza della programmazione, l'unico problema potrebbe essere la selezione del server, E alcune istruzioni relative a Linux, credo che le persone che leggono questo articolo abbiano una certa comprensione di Linux. Anche se non sanno molto, è molto facile da imparare. Dopotutto, ci sono solo alcune istruzioni comunemente usate che può essere utilizzato qui, anche se non Sì, non è una perdita passare un'ora o due ad impararlo.